lunedì 9 luglio 2012

Come Guadagnare soldi con internet


Forse oggi l'argomento più ricercato su Google è su come Guadagnare online, blog e siti internet si sprecano su questo argomento senza però avere una base per iniziare. 
Questo fenomeno può voler dire solo una cosa: Lavorare online e il sogno di moltissime persone! perchè?

Le ragioni si possono capire e provare ad elencarle: si evita lo stress giornaliero, il traffico, continui spostamenti, litigi con i colleghi e tanto altro. Ecco che allora oggi giorno praticamente tutti cercano un'opportunità per lavorare su internet: professionisti, casalinghe, studenti, ragazzi, pensionati e disoccupati. Qualsiasi sia il loro obiettivo (l'importante e creare un reddito extra) oggi tutti cercano quello che anche la legge definisce il TELELAVORO!  

Purtroppo però la legge italiana è ancora ben lontana dal definire bene le forme di contratti e regolamenti che possano inquadrare nella giusta maniera questo tipo di attività. perchè?
Molto semplicemente, perchè in italia le forme di Telelavoro sono ancora troppo spesso legate al guadagno occasionale, derivante dalla pubblicità via email, sondaggi, eccetera, che molte volte sono viste proprio da chi lavora in questa maniera, come un hobby, più che un vero e proprio lavoro serio e continuativo.
Eppure non è così, mettersi a lavorare davanti al computer, non è, come molti pensano, una scusa per perdere tempo o non fare nulla nella vita, e anche se in maniera piuttosto generica, questo è dimostrato proprio dalla legge italiana che prima citavamo, che obbliga gli imprenditori online ad aprire un'apposita partita iva e dichiarare i propri guadagni. A proposito di questo, la domanda che spesso viene fatta, dai visitatori è:

Ma aprire una partita iva è obbligatorio? Se non la posseggo non posso avviare un'attività online?

Sarebbe bello chiarire una volta per tutte questo aspetto, non è vero? si, la legge italiana prevede l'obbligo di partita iva per chi guadagna online, ma solo dopo il raggiungimento dei 5.000 euro annui di guadagno, cifra che comunque è difficile raggiungere con sondaggi e PTC, ecco perchè molti oggi non aprono nessuna attività (al massimo si accontentano dei 50 euro al mese di extra).

Eppure tutto questo dovrebbe portarti a fare dei ragionamenti che vanno al di là della situazione attuale. Si perchè, se è vero che oggi le opportunità sono poche, è anche vero che esistono dei metodi di lavoro online, e se ti proietti al futuro, capirai che, con la crisi lavorativa sono sempre meno disponibili posti di lavoro tradizionali, lavorare online può seriamente essere una valida alternativa per il tuo futuro. Se poi pensi che non è necessaria la partita iva per iniziare, visto che è richiesto un determianto budget prima di doverla aprire, ecco che riesci a capire quanto sia importante considerare la cosa. Potresti anche iniziare ad esempio con le affiliazioni. Poi magari dopo aver fatto un pò di esperienza puoi crearti ad esempio un tuo prodotto tipo (Ebook) e lo vendi online, semplice vero. Bisogna cercare, non arrendersi, perchè le opportunità ci sono. Ovviamente però sono lavori che richiedono impegno, dedizione, risorse e perchè no, anche una buona dose di fortuna per poter funzionare. Non lasciarti ingannare dai titoli del tipo: 

Guadagna online 5.000 euro al mese senza far nulla.

Sono da evitare perchè sono pure illusioni che non portano a niente! Uno stipendio invece, si può creare, se però ci si basa su attività serie. Se sei veramente motivato e convinto di voler approfondire il discorso. Prova a dare un'occhiata qui, sicuramente imparerai molte cose su come Guadagnare online. Poi, magari lascia un tuo commento. 
 
D'altra parte, i dati che ho citato all'inizio parlano chiaro e si possono tramutare anche in numeri piu precisi se vuoi: Il lavoro e il guadagno online è un'attività che su internet viene cercata da oltre 300.000 persone ogni mese!!
Purtroppo però, la maggioranza di queste persone è destinata ad accontentarsi di pochi euro al mese con le varie barre, sondaggi, pubblicità e PTC infatti, non sono molto remunerative e non consentono di crearsi un vero e proprio stipendio online, sopratutto se consideriamo il fatto che pagano solo pochi centesimi per ogni pubblicità. 
Anzi, credo che non si possa neanche parlare di vero e proprio lavoro online.

Ciao alla prossima.

1 commento:

  1. Complimenti!!! Articolo davvero interessante. Volevo consigliarvi una
    valida opportunità di guadagno http://www.winspeople.com?a_aid=5326f687b1454

    RispondiElimina